Scommesse Sportive Online, Pronostici e Risultati

Ligue 1: Lo Strasburgo rimanda la festa del Psg, frena il Lille, vince il Nizza

Dopo aver conquistato l’accesso alla finale della Coppa di Francia superando per 3-0 il Nantes, in casa PSG la speranza era quella di poter festeggiare con ben sette giornate d’anticipo la conquista dell’ottavo scudetto, ma un  coriaceo Strasburgo  rovina la festa parigina, rinviandola con molta probabilità, al secondo weekend di Aprile. Partono forte i padroni di casa tanto  che al 13’ con Moting si portano sul momentaneo 1-0, il team del Grand Est non ci sta ed al 26’ pareggia i conti con Da Costa, per poi portarsi sul 2-1 con Goncalves al 38’. Il team parigino autore di una stagione decisamente negativa soprattutto in Europa, cerca di regalare una bella soddisfazione al proprio pubblico, tanto da pareggiare  con Kehrer all’82’, riaprendo cosi il discorso festeggiamenti, che viene definitivamente rinviato di una settimana, perché al triplice fischio il risultato resta inchiodato sul 2-2.

Non va oltre pari anche il Lilla che in casa del Reims viene bloccato sul risultato di 1-1, di tale pareggio non sa approfittarne il Lione che ancora frastornato per l’eliminazione subita nella Coppa di Francia per mano del Rennes, viene travolto in casa 3-1 dal Digione che quasi fosse il Barcellona passeggia sul team del Rodano, conquistando tre punti pesanti in chiave salvezza. Un grazie il Lione però lo deve anche all’Amiens, il team della Piccardia tra le mura amiche blocca sul 2-2 il Saint’Etienne, conquistando cosi un prezioso punto in chiave salvezza, ma soprattutto evita che il club della Loira accorciasse a sole 3 lunghezze lo svantaggio dal Lione. A sua volta il Saint’Etienne un grazie lo deve al Bordeaux, il team girondino sfruttando il turno casalingo supera con un secco 2-0 il Marsiglia, toccando cosi quota 38 punti ed accorciando ulteriormente il distacco dalla salvezza matematica, la sconfitta in casa marsigliese pesa e non poco visto che in caso di vittoria i ragazzi di Garcia avrebbero fatto un bel passo in classifica, scavalcando proprio il Saint’Etienne ed accorciando a sole 4 lunghezze il distacco dal Lione, restando però a ben 8 punti di distacco.

Chi cerca di accorciare le distanze dalla zona europea della classifica è il Nizza, il team della Costa azzurra sfruttando il turno casalingo, ha saputo imporsi con un secco 1-0 sul Montpellier, volando cosi a quota 47 punti e tornando a sognare la qualificazione per la prossima edizione dell’Europa league, che senza dubbio sarà un ottimo stimolo per le ultime 7 gare di campionato.  Reti e spettacolo sono stati gli ingredienti del pari per 3-3 tra Angers ed il Rennes fresco di qualificazione alla finale della Coppa di Francia. Partono forte gli ospiti che al 35’ passano in vantaggio con Ben Arfa, l’Angers non resta alla finestra ed al 47’ con Adelaide pareggia i conti, trascorro 4 minuti ed il team padrone di casa si porta sul 2-1 grazie alla rete di Bahoken.  Il Rennes non ci sta ed al 59’ con Niang pareggia i conti, il match sale di tono ed al 75’ sempre con Ben Arfa ma questa volta sugli sviluppi di un calcio di rigore, porta nuovamente  il team bretone in vantaggio, quando tutto sembra finito l’Angers nuovamente con Adelaide trova il definitivo 3-3 che manda agli archivi un match intenso e spettacolare, che regala ad entrambe un buon punto in classifica.

Il quinto pareggio di giornata giunge al termine dello scontro diretto per la salvezza tra Guingamp e Monacò, gara chiusa con il risultato di 1-1, ma il solo punto guadagnato va bene solo al team monegasco che vola a quota 31 punti e compie un altro passo verso la salvezza. Chi si muove in chiave salvezza è anche il Tolosa che superando per 1-0 il Nantes, tocca quota 35 punti ed accorcia a sole 5 lunghezze il distacco dalla salvezza matematica, chi brinda al mantenimento della categoria è il Nimes, il team dell’Occitania superando per  2-0 il Caen, tocca quota 40 punti ed archivia con ben 7 gare d’anticipo il discorso salvezza.

Davide Piteo 

Source: Football-Magazine